WEEK-END FUORI PORTA CON LA VALIGIA GIUSTA!

Ormai è tempo di gite e week end fuori porta, con l’arrivo del bel tempo e dell’estate (sì, lo so, voi direte….ma dove si è visto ancora il bel tempo?!?); cerchiamo di essere fiduciose nell’arrivo, prima o poi, della bella stagione! Per essere di buon auspicio, in questo post vi consiglio qualche dritta per preparare una valigia coerente e ben accessoriata di tutto per i fine settimana che passeremo via da casa:

  • BEAUTY CASE MAKE-UP E COSMETICI: se andiamo al mare o in montagna portiamoci il nostro solito set per il viso (latte detergente e tonico, o acqua micellare, crema viso giorno idratante e se possibile crema da notte, ) magari utilizzando i fantastici campioncini che spessissimo ci vengono regalati in profumeria; sono della taglia adatta per una, o due notti via da casa! Ricordiamoci un solare per il viso (prendiamone sempre uno specifico per il viso, che ha una pelle più delicata e sottile rispetto al corpo), un solare per il corpo, e un buon doposole, esistono anche per questi le taglie mini da viaggio…infine non dimentichiamoci una crema per le scottature, nel disgraziato caso che ci capiti…per il make-up, portiamo lo stretto indispensabile visto le nostre mete: una base (fondotinta o meglio ancora BB e CC cream, correttore, cipria compatta, mascara, un ombretto chiaro e uno scuro, una matita occhi marrone, un lucidalabbra colorato ed eventualmente una matita labbra color neutro). Beauty case ridotto al minimo indispensabile e sarete leggere e pronte per tutto….
  • ABBIGLIAMENTO: se la nostra valigia avrà destinazione montagna, cerchiamo di concentrarci su ciò che ci servirà, ovvero: pantaloncini medi o corti, uno lungo se fa brutto tempo, 2/3 T shirt manica corta, una a manica lunga, un pile leggero estivo, un K-way sempre utile in montagna per vento e pioggia, un cappellino con visiera, mentre per la sera una camicia sportiva a quadri, un jeans, maglione, e un paio di sneakers sono perfette e in tono con il contesto. Non dimentichiamo un giubbottino imbottito leggero, in caso faccia più freddo sotto possiamo infilare il pile; per i colori, cerchiamo di usare coerenza: se abbiamo prevalenza di colori scuri e freddi come il nero, magari abbiniamo maglie tecniche piuttosto colorate (fucsia, giallo limone, verde smeraldo, bluette), se invece nella parte sotto abbiamo prevalenza di toni marroni, beige o grigi, possiamo scegliere colori in tono caldi: T-shirt color crema, corallo, giallo, turchese.

Se invece andiamo al mare o al lago, non dimentichiamoci un paio di costumi, magari in colori tono su tono rispetto all’abbigliamento che porteremo sopra: se amate lo stile femminile, via libera ai prendisole interi, se invece amiamo lo stile più sportivo portiamo un paio di canotte, un paio di T shirt manica corta, un pantaloncino corto, e uno modello Capri se il tempo fosse più inclemente. Ricordatevi sempre la coerenza tra colore e modelli: le canotte e T shirt devono poter essere indossate con tutti i capi per la parte sotto, e non metterci in crisi per gli abbinamenti! Per le più sportive, la sera perfetto un giubbino di jeans, abbinato a un pantalone lungo di cotone colorato o una gonna lunga stile folk, con ballerine o slip on, o sneakers, per le più femminili via libera a una scarpa col tacco comoda (non esagerato, mi raccomando!), da abbinare a un vestito fresco e/o gonna + top e un semplice cardigan o bolerino. L’obiettivo è: pochi pezzi, ma facilmente abbinabili uno all’altro.

Per le gite nelle città d’arte: abbinamenti comodi e facilmente componibili, via libera a sneakers-slip on o ballerine/sandali comodi per il giorno, T shirt abbinate a pantaloni leggeri di cotone, pantaloncini o gonne, e un golfino in tono. Per la sera, portiamo magari una scarpa un pochino più femminile ed elegante ma sempre comoda, abbinata ad un cardigan o giacchino informale.

  • SCARPE: Per la montagna: la destinazione è perfetta per le sneakers e possibilmente un paio di scarpe da trekking che vi aiuterà a stare comode nelle passeggiate; per il mare, via libera a infradito e sandali, o espadrillas ormai tornate di moda! Per le città d’arte, sandali, ballerine, sneakers o slip on a seconda dei vostri gusti sono perfetti per camminare e visitare tutto il giorno….
  • INTIMO E CALZE: ricordatevi di portare sempre coordinati nello stesso colore (reggiseno e slip) e possibilmente in un tono portabile con l’abbigliamento che abbiamo sopra. Per la montagna ricordiamoci almeno 2/3 paia di calze sportive di cotone, meglio se non bianche ma colorate. Per il mare, le calze non serviranno fortunatamente!
  • BORSE: per il mare, perfetto uno zaino o borsa da spiaggia media dove infilare l’occorrente per il giorno, e una borsetta da sera , per la montagna indispensabile uno zaino per il giorno, e una borsetta in stile sportivo la sera, per le città vi consiglio sempre uno zainetto per il giorno (non vi distruggerà la spalla come fanno spesso le tracolle!) e una borsetta piccola o media da sera.
  • BIJOUX, CAPPELLI, OCCHIALI DA SOLE ED ACCESSORI VARI: indispensabile portare sempre un ombrellino di quelli pieghevoli, in caso di pioggia improvvisa, e uno zainetto piccolo o di media dimensione che puà andare bene sia in montagna che al mare. Per i bijoux, portiamo il minimo indispensabile: una collanina semplice, un braccialetto, un paio di orecchini sono sufficienti, scegliamoli sempre in accordo di colore rispetto all’abbigliamento scelto per la valigia. Da non dimenticare un cappellino per il mare, e uno a visiera per la montagna, così come gli occhiali da sole!
  • VARIE ED ALTRO: non dimentichiamo mai un pigiama adatto al clima dove saremo (in montagna magari preferire un modello a manica e pantaloni lunghi, di solito la sera fa freschetto! Al mare invece possiamo portare una camicia da notte estiva o un coordinato pantaloncini e T shirt maniche corte…) e naturalmente delle ciabatte o pantofoline da utilizzare in camera. Per il mare e montagna, un telo da stendere in spiaggia nel primo caso, e sul prato nel secondo; sono comodissimi i teli in microfibra, molto più leggeri e meno ingombranti di quelli classici in spugna, quindi perfetti per occupare poco spazio. Last but not least, un libro di vostro gusto per i momenti di relax…

CONSIGLI GENERALI PER PREPARARE LA VALIGIA: disponiamo tutto l’occorrente sul letto, e vediamo se gli abbinamenti tra pezzi sopra, sotto e scarpe funzionano per stile e colore, e magari sono intercambiabili tra giorno e sera, giocando semplicemente con un cambio accessori in più per la sera (giacca o cardigan, scarpe, bijoux) ed eliminiamo le cose che non indossiamo abitualmente, se non le utilizziamo a casa figuriamoci quando siamo via, e non abbiamo altre alternative da scegliere!

Se avete altri dubbi o domande scrivetemi pure nei commenti, e vi risponderò; buon fine settimana fuori porta  a tutte!



Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi ricevere dei consigli gratuiti di moda, stile e make-up per migliorare la tua immagine? 
close-link