Il make-up per chi porta gli occhiali

Alla maggior parte di noi donne capita di entrare in crisi e non sapere come truccarci, in particolare se indossiamo tutto il giorno gli occhiali da vista.

Cosa conviene dunque fare, quali sono gli accorgimenti da seguire?

Innanzitutto iniziamo a fare una distinzione tra chi è miope (chi vede male da lontano), presbite (chi vede male da vicino), astigmatico (visione degli oggetti poco definita o distorta) e ipermetrope (visione sfocata da vicino).

  • Per la miopia occorre ingrandire lo sguardo: le lenti di questo tipo hanno la tendenza a rimpicciolire gli occhi, quindi il must è utilizzare ombretti chiari, che illuminano e aprono lo sguardo.  Se amate le matite occhi sulla rima cigliare potete utilizzarla, a patto di fare una riga molto sottile. Il segreto in più? Stendete una matita color burro e/o avorio nella congiuntiva inferiore, renderà più grande il vostro occhio. Ok anche per il mascara sulle ciglia inferiori, ma che sia leggero.
  • Per ipermetropia, astigmatismo e presbiopia: all’opposto dei miopi, le lenti di queste persone tendono ad ingrandire gli occhi. Meglio dunque scegliere degli ombretti e matite occhi in toni più scuri (melanzana, marrone, grigio, talpa, verde scuro), in questo modo attenuerete l’effetto ingrandente e a volte addirittura sporgente delle lenti! Se vi piace bordare l’occhio con matita occhi o eye-liner, il tratto deve essere ultra-fine.

Ecco i passaggi validi un po’ per tutte:

  • LA BASE: Illuminate innanzitutto la pelle con il fondotinta o una bb cream; poi passate il correttore per gli occhi; passaggio importantissimo per chi porta gli occhiali, sceglietelo in un tono leggermente aranciato ma luminoso (che va a contrastare il blu e/o viola delle occhiaie), stendetelo nella zona delle occhiaie e non dimenticate le ali del naso per creare una zona di luce (dove infatti gli occhiali si appoggiano, creando un’ombra). Completate con una leggera sfumatura di fard sull’osso zigomatico (né sopra, né sotto).
  • LE SOPRACCIGLIA, altra parte fondamentale del viso: depilatele rispettando la loro linea (no a sopracciglie incolte, mi raccomando…), e se ci fossero buchini tra una e l’altra andate a riempirle e ridefinirle con una matita per sopracciglia di un tono uguale o leggermente più chiaro delle vostre, in alternativa se non avete questo problema e volete semplicemente ridefinire meglio le sopracciglia utilizzate un ombretto apposito per sopracciglia, che dà definizione ma senza appesantire troppo. Le sopracciglia danno struttura al viso e mettono in evidenza sapientemente gli occhi…..
  • LE CIGLIA: per aprire lo sguardo utilizzate nelle occasioni speciali il piegaciglia (non tutti i giorni altrimenti rischiate di stressarle e spezzarle col tempo…) e abusate tranquillamente del mascara. Se le avete lunghe, evitate di usare i mascara allunganti (altrimenti le ciglia sbatteranno sulle lenti!), ma date preferenza a quelli volumizzanti, se invece le avete corte potete utilizzare il tipo allungante.
  • TRUCCO OCCHI: meglio utilizzare toni neutri per gli ombretti, perfetto un sabbia o beige sulla palpebra mobile, una matita scura che evidenzi la bordatura dell’occhio, sia nella rima cigliare sopra che sotto  se vi piace, e volendo una leggera sfumatura di un ombretto più scuro (magari in tono con la matita occhi) nella piega palpebrale. Per le più esperte, potete anche tracciare una riga sottile di eyeliner al posto della matita occhi. Per le textures: evitate quelle troppo  iridescenti o perlate, state su toni opachi o satinati che non sono mai eccessivi e formano meno righe antiestetiche sulle palpebre, oltre che riflettere meno le luci sulle lenti. Consiglio da make-up artist: un filo di ombretto molto chiaro steso nella parte più interna dell’occhio (quasi a contatto col naso) e appena sotto le sopracciglia nella parte esterna dell’occhio, daranno luce agli occhi  Per far durare il make-up di ombretti e matite tutto il giorno, stendete un primer occhi sull’intera palpebra prima di eseguire tutto il trucco occhi. Per le amanti dello smoky-eyes, meglio eseguirlo nelle sfumature scure tipo marrone, grigio, ecc. che utilizzare il nero. Meglio ancora, se vogliamo sfoggiare uno smokey indossiamo le lenti a contatto!

Riassumendo, i punti basilari sono: pelle luminosa e perfetta con una buona base e un buon correttore più un tocco di fard, tanto mascara e una riga di matita occhi e/o eye-liner sopra un ombretto chiaro, e ricordatevi sempre che se intendete dare intensità allo sguardo, lasciate le labbra chiara o color nude, viceversa se volete indossare un bel rossetto rosso fuoco o comunque di un colore deciso, lasciate gli occhi sottotono con un semplice ombretto chiaro, al massimo una leggera sfumatura più scura nella piega palpebrale, e mascara.

Infine, l’ultima dritta: esistono addirittura, per le amanti del make-up, degli occhiali apposta per il trucco, dalla montatura particolare, ovvero posizionando la lente davanti all’occhio che non dovete truccare, ingrandirai vedendo meglio quello da truccare; eccovi qua uno dei tanti link in merito

http://www.dmail.it/occhiali-per-il-trucco/prodotto/128014.html

Per la scelta della montatura degli occhiali, ricordate sempre che un bravo consulente di immagine è in grado di consigliarvi il modello ideale per voi, tenendo conto dei vostri colori e della forma del vostro viso, nonchè del vostro stile generale; ho appena accompagnato una mia cliente dall’ottico, ed era contentissima del risultato!

Se avete altri dubbi o domande sul make-up per le donne che portano occhiali, scrivetemi pure nei commenti!

A presto!

Valentina

 



Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi ricevere dei consigli gratuiti di moda, stile e make-up per migliorare la tua immagine? 
close-link