Gli errori più frequenti quando ci si trucca

Oggi parliamo di un argomento molto diffuso, e cioè quali sono gli errori da evitare quando ci trucchiamo, e che invece capita spesso di commettere, o vedere in giro; partiamo dalla base, infatti uno step indispensabile è applicare una crema idratante (del tipo adatto alla nostra pelle) prima di truccarsi, se la pelle non è ben idratata e nutrita anche il trucco risalterà meno, e si vedranno eventuali zone di disidratazione…. ed ecco qui di seguito tutti gli errori da evitare, uno per uno in dettaglio:

  1. SBAGLIARE IL COLORE DEL FONDOTINTA: saper scegliere la tonalità di colore giusta del fondotinta (o BB cream) non è così scontato, spesso si scelgono colori troppo scuri, per un effetto “fake” assicurato, oppure troppo chiari, dal risultato “Morticia” non molto elegante….. il  fondotinta va sempre testato, di acquistarlo, sfumando una piccola quantità nella zona della mandibola: il colore giusto sarà quello che si confonde con l’incarnato del vostro viso, quindi né troppo chiaro, né troppo scuro.
  2. USARE UN FONDOTINTA DALLA TEXTURE NON ADATTA ALLA NOSTRA PELLE: il secondo errore più grave nello scegliere il fondotinta è sbagliare la texture, che deve essere adatta al vostro tipo di pelle. Esistono fondotinta in commercio più fluidi, generalmente per la pelle tendente al secco, e altri fluidi con sostanze sebo-assorbenti (a volte compatti) indicati per chi ha la pelle mista o grassa. Verificate sempre con la commessa della profumeria che la texture che volete comprare si adatti alla vostra pelle, infatti ogni linea moderna di make-up ha disponibili varie opzioni proprio per soddisfare ogni tipo di pelle. Non dimenticate infine che, per le over 40, è meglio utilizzare fondotinta leggeri e dall’effetto naturale: il “mascherone” evidenzia ancora di più rughe e segni di espressione, facendovi sembrare più vecchie di quanto siete….
  3. USARE UN CORRETTORE OCCHI DEL COLORE SBAGLIATO: da evitare sia quelli troppo chiari (effetto Panda), che quelli troppo scuri; il colore giusto si deve armonizzare con il vostro incarnato, e se avete un pò di occhiaie meglio se lo scegliete in una tonalità leggermente aranciata, che contrasta e camuffa il blu/violaceo delle occhiaie.
  4. METTERE TROPPA CIPRIA SUL VISO, O NON METTERLA AFFATTO: il primo errore riguarda le “addicted” del trucco, che spesso esagerano nell’applicazione della cipria, facendo sembrare il viso di gesso e finto. In quel caso correggete l’eccesso di prodotto spruzzando delicatamente un velo di acqua termale sul viso. Il secondo errore lo commettono in tante, e cioè non applicano per nulla la cipria, dopo l’applicazione del fondotinta e del correttore. Ricordatevi sempre che la cipria fissa e opacizza il viso, per cui è un prodotto indispensabile: basta applicarne poca su tutto il viso (compresi gli occhi) con un pennellone grande. Prodotto insostituibile soprattutto per chi ha la zona a T che si lucida, e pelle mista/grassa.
  5. ESAGERARE CON LA TERRA: mettere chili di terra per sembrare più abbronzate è un brutto passo falso. Dopo aver terminato la base (fondotinta, correttore, cipria) passate un velo di terra con un pennellone grande su tutto il viso, in modo leggero e sfumando bene; in questo modo non correrete il rischio di esagerare.
  6. NON SFUMARE BENE L’OMBRETTO, O APPLICARNE TROPPO: entrambi sono errori frequenti, se vi piace giocare con due o più sfumature di ombretto ricordatevi di sfumare bene il prodotto, specie per gli ombretti di colore medio, o scuro. Occorre utilizzare un pennellino occhi specifico per sfumatura: con le spugnette che trovate in dotazione nelle confezioni è impossibile sfumare bene! evitate anche di applicare troppo prodotto, il trucco sapiente è il classico “less is more”…
  7. APPLICARE MALE LA MATITA OCCHI, O L’EYELINER: il primo errore che si commette, quando si applicano matita occhi o eyeliner, è dimenticare di colorare bene lo spazio tra rima cigliare e matita/eyeliner. Avete presente quella anti-estetica righina bianca che rimane vicino alle ciglia? basta ricordarsi di colorare bene lo spazio tra una ciglia e l’altra, alzando leggermente l’occhio con l’altra mano, in modo che non restino buchi di colore tra bordatura della matita, e le ciglia. Il secondo errore è quello di applicarla con poca precisione, cosa molto facile se non avete sufficiente allenamento o l’abitudine a metterla: per rimediare basta sfumare la matita con un pennellino angolato abbastanza duro in orizzontale, spesso le matite occhi hanno anche un apposito sfumino nella confezione. Molto meglio l’effetto sfumato, che quello preciso ma eseguito male! la riga netta è riservata a chi ha mano ferma, e precisa…
  8. APPLICARE MALE IL MASCARA: avete presente quelle ciglia piene di grumi? il mascara, quando è ben applicato, deve separare bene le ciglia una dalle altre, e non essere steso in una quantità esagerata. Per applicarlo bene, alzate il mento davanti allo specchio: questo movimento vi aiuterà a tenere l’occhio basso, evitando di sporcare la palpebra superiore col prodotto. Partendo dalla radice applicate il mascara con un movimento a zig-zag, andando verso l’esterno.
  9. ESAGERARE COL BLUSH, IL CLASSICO EFFETTO ALLA “HEIDI”: col fard bisogna andare leggeri e prelevare poco prodotto, utilizzare un pennello specifico da blush, e sfumare bene sugli zigomi con movimento circolare o a otto. In questo modo avrete un bell’effetto naturale e sano, e non le classiche gote stile Heidi….
  10. SOPRACCIGLIA TROPPO MARCATE, O SCURE, OPPURE AL CONTRARIO TROPPO SOTTILI: se avete sopracciglia rade e molto sottili cercate di riempire in modo naturale il tratto originale con una matita sopracciglia, dello stesso colore delle vostre o leggermente più chiaro. Per le amanti del trucco e delle sopracciglia definite, attenzione a non marcarle troppo, e a utilizzare un prodotto troppo scuro, che vi indurisce lo sguardo e invecchia.
  11. UTILIZZARE TROPPI PRODOTTI PERLATI, SHIMMER E GLITTER: in particolare se non siete più giovanissime, la texture più perlata e luminescente evidenzia i difetti della pelle. Sono quindi prodotti riservati alle ragazze molto giovani, dalla pelle ancora liscia e immacolata….se siete over 35/40 preferite le texture opache e mat, oppure leggermente satinate.
  12. USARE UNA MATITA LABBRA TROPPO SCURA, O ROSSETTI CHE SECCANO LE LABBRA: la matita labbra deve essere sempre in tono col colore del rossetto o gloss, per non invecchiare il viso. Le famose tinte labbra, ovvero i rossetti no-transfer, è vero che sono un buon alleato per avere un rossetto che dura all’infinito, ma hanno spesso il difetto di seccare le labbra, e se le avete non perfettamente idratate si vedranno screpolature e linee di disidratazione, a volte addirittura le pellicine…in quel caso preferite prodotti più grassi e morbidi come un rossetto idratante satinato, o un gloss.

Ora che ve li ho elencati tutti, vi siete riconosciute in alcuni di questi errori? se temi di fare pasticci puoi sempre contattarmi per fare una lezione individuale (o collettiva) di trucco, e ti insegnerò tutti questi passaggi di persona, insieme a tanti altri “trucchetti” del mestiere per ottenere un make-up perfetto!

A presto!

Valentina Lombardi – consulente d’immagine e make up artist

http://www.valentinalombardi.com

https://www.facebook.com/valentinalombardiconsulenteimmagine/

https://www.instagram.com/valentina_lombardi_image_cons/

 



Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi ricevere dei consigli gratuiti di moda, stile e make-up per migliorare la tua immagine? 
close-link