Come vestirsi quando si viaggia

È tempo di ferie e quasi tutte siamo in partenza per la nostra meta vacanziera! che la destinazione sia mare, montagna, città d’arte e varie poco importa, quello che conta è vestirsi nel modo giusto per viaggiare, ovvero essere comode in primis ma anche con un minimo di attenzione e cura al nostro look, l’ideale sarebbe adottare uno stile comfy-chic. Ovviamente non è indicato nemmeno l’esatto opposto, ovvero vestirsi di tutto punto con tacchi alti, abiti attillati ecc., troppo scomodo… la via di mezzo equilibrata è sempre la scelta giusta!
Come fare dunque per adottare uno stile confortevole ma curato?

Ecco qualche consiglio utile per affrontare al meglio il viaggio verso le vacanze:

  • se dobbiamo prendere aereo, treno, o nave il consiglio più importante è quello di vestirsi a strati, perché in questi casi passeremo facilmente dal clima caldo e umido esterno all’aria condizionata o pressurizzata dell’aereo,  dove i gradi diminuiscono e rischiamo di prenderci colpi d’aria alla cervicale e quant’altro! perfetta quindi una pashmina o foulard un pò ampi da tenere nella borsa a portata di mano, un cardigan o blazer leggero da indossare, e sotto tanti strati per poi non soffrire il caldo una volta usciti dai mezzi di trasporto: sì a T-shirt o canotte, pantaloni elasticizzati modello skinny o più ampi (esempio il modello palazzo o i cropped più corti), jeans leggeri con elastan, e scarpe comode, meglio se chiuse (con l’aria condizionata a volte si può rischiare di avere i piedi congelati con i sandali!), perfetti i mocassini (o loafer), le ballerine, un paio di sneakers leggere. In aereo sarebbe utile anche tenere un paio di calzini carini in borsa, da poter indossare durante il volo nel caso dovessimo togliere le scarpe per riposare. Teniamo sempre conto infine del clima che troveremo alla nostra destinazione e non facciamoci trovare impreparate: se partiamo dall’Italia, dove il clima ora è generalmente caldo e umido, e dobbiamo atterrare in un paese più freddo teniamo pronti in borsa un pile leggero, e l’occorrente per coprirci quando scendiamo dall’aereo (giacca a vento ripiegabile, calze, ecc.); a questo scopo è utile dare un’occhiata al meteo previsto al nostro arrivo…. viceversa se la nostra meta è al caldo dei Tropici stiamo pronti a scoprirci. Assolutamente no ai look troppo sciatti e trasandati, ad esempio tuta, maglie informi e/o sbiadite, è giusto stare comode ma anche con un minimo di stile…..inutile dire che per ogni tipo di viaggio sono banditi i tacchi, poco confortevoli e fuori luogo. Utile anche avere con sé in borsa una crema idratante (ottimi i campioncini della profumeria) e un cappello, per ripararsi dal sole, e gli immancabili occhiali da sole. In viaggio, molto meglio evitare anche le lenti a contatto e munirsi di occhiali da vista, che fanno riposare gli occhi… per farci compagnia non possono mancare un libro e/o Kindle, e le cuffiette per smartphone o tablet per ascoltare musica; la borsa deve essere comoda e abbastanza capiente, per poter contenere tutto il necessaire per il nostro viaggio.
  • se dobbiamo viaggiare in auto indossiamo capi morbidi, non eccessivamente attillati e che ci costringono se non vogliamo che la circolazione ne risenta, quindi preferiamo abiti elasticizzati o in maglina che ci lascino respirare e non si stropiccino troppo (o al contrario tessuti traspiranti in estate come il lino, belli da vedere anche se stropicciati…). Se la destinazione è il mare ottimo anche indossare shorts o bermuda, a patto che l’aria condizionata in macchina non sia troppo alta, anche in questo caso perfette canotte e T-shirt con sopra un golfino leggero, ed eventualmente una pashmina da aggiungere se la climatizzazione è più forte. Come alternativa un camicione lungo con una cintura in vita può essere un’ottima soluzione, o un abitino in cotone, da bandire salopette o tute, scomode da slacciare durante le soste.

Per la parte beauty, un trucco leggero che non ci faccia apparire slavate è più che sufficiente: un velo di fondotinta, correttore e/o cipria, una passata di mascara e fard e via con un lucidalabbra! mentre per i capelli chi li porta lunghi il consiglio è di legarli per evitare che si sporchino troppo, altrimenti adottiamo styling spettinati e facili da ricomporre con le dita. E per gli accessori? la parola d’ordine è minimal… sì a orologio, un braccialetto sottile che non si muova sul polso, orecchini piccoli, un girocollo semplice. Non danno fastidio e danno comunque un tocco di femminilità ad un look piuttosto casual.

E voi, come vi vestite solitamente quando partite? Se avete dubbi o commenti in merito vi aspetto sulla mia pagina FB o sul blog, intanto vi lascio alla gallery con tante immagini per il look da viaggio!

Buona estate!

Valentina

https://www.facebook.com/valentinalombardiconsulenteimmagine/

http://www.valentinalombardi.com



Post A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vuoi ricevere dei consigli gratuiti di moda, stile e make-up per migliorare la tua immagine? 
close-link