Come fare una buona prima impressione

Al giorno d’oggi, in particolare nel mondo professionale ma anche nella vita privata, si parla tantissimo di fare una buona impressione al primo incontro con qualcuno; esiste infatti un detto famoso di Oscar Wilde, “non c’è una seconda occasione per fare una buona prima impressione”. Immagina di dover fare un colloquio di lavoro e ti doverti giocare tutte le tue carte (o quasi) durante quell’unica ora di incontro col tuo selezionatore: è ovvio che dovrai cercare il più possibile di avere un’impatto vincente, sia con la comunicazione verbale che con il tuo aspetto: quest’ultimo infatti dovrebbe rispecchiare la tua personalità con coerenza. Ma quali sono esattamente i fattori che entrano in gioco nella famosa “prima impressione”? Vediamoli uno ad uno, e capiamo insieme come renderli vincenti e coerenti con ciò che siamo:

  1. la puntualità è di per sè già un messaggio positivo verso il prossimo: conviene quindi essere sicuri di arrivare all’appuntamento in orario o al limite in anticipo. Se dovete spostarvi con i mezzi pubblici o in auto calcolate sempre il tragitto partendo leggermente prima: traffico imprevisto o ritardi dei mezzi sono all’ordine del giorno e contrattempi di questo tipo vi farebbero perdere la calma ancor prima di iniziare…..
  2. se l’appuntamento è un colloquio o incontro di lavoro l’ideale sarebbe prendere informazioni in anticipo sull’azienda presso la quale abbiamo l’incontro, e cercare di capirne il dress-code; se invece è un incontro di affari, stiamo attenti alla location scelta (è elegante e di classe? oppure è un posto informale?), al tipo di incontro (è un incontro con un potenziale cliente? o partnership, o ancora un fornitore, e così via), e a cosa ci aspettiamo.
  3. prima dell’appuntamento conviene fare mente locale  su quali dati o strumenti potrebbero esserci utili: l’organizzazione fa sempre una ottima impressione sul prossimo, quindi muniamoci di biglietti da visita, cv, brochure e in generale tutto ciò che ci potrebbe servire durante l’incontro.
  4. Preparatevi la sera prima i vestiti ed accessori che avete intenzione di indossare il giorno dell’appuntamento: ritrovarsi all’ultimo momento a scegliere gli abbinamenti potrebbe essere un brutto passo falso. Organizzatevi prima e scegliete qualcosa con cui vi sentite a vostro agio, che sia decoroso e adatto all’incontro (vedi punto 2) e allo stesso tempo in totale rispetto del contesto o azienda presso la quale vi troverete. Non fate l’errore di indossare qualcosa con cui vi sentite “ingessati” e a disagio….
  5. Mostrarsi sorridenti, tranquilli e salutare con una stretta di mano vigorosa sono segni positivi: anche se siete nervosi e agitati non datelo a vedere, un bel sorriso stempera tutto e fa avvicinare le persone! anche la stretta di mano dev’essere equilibrata, ovvero senza stritolamenti alla Hulk ma nemmeno troppo molle e sfuggente…
  6. Prestate attenzione al linguaggio del corpo: forse lo avrete già letto da qualche parte ma le persone comunicano anche a livello non verbale (pause, tono della voce, intonazione) e para-verbale (postura, movimenti e gesti, espressione facciale, movimenti oculari ecc.). Queste parti della comunicazione sono importantissime perché spesso si fa più caso ai messaggi para-verbali e non verbali che alle parole perché comandati direttamente dalla mente inconscia. Fate attenzione quindi al vostro “body-language”: postura eretta e rilassata, spalle non incurvate, guardate negli occhi il vostro interlocutore, ed evitate di gesticolare nervosamente con orecchini, capelli, penne e altro. Anche tenere le braccia incrociate è segno di chiusura, piuttosto lasciatele lungo i fianchi o sul tavolo, o unitele in grembo.

E tu, come affronti un primo importante incontro di persona, sia a livello privato che professionale? Quali sono gli aspetti che ti rendono più emozionato ed agitato, o che pensi di gestire peggio? Aspetto i tuoi commenti sul mio blog o pagina FB, sarà utile condividerli proprio per capire come ognuno di noi si comporta in queste situazioni e come risolvere ogni disagio!

A presto!

Valentina Lombardi – consulente d’immagine, personal shopper & make up artist

http://www.valentinalombardi.com

https://www.facebook.com/valentinalombardiconsulenteimmagine/

https://www.instagram.com/valentina_lombardi_image_cons/

https://www.linkedin.com/in/valentina-lombardi-815b34ba/



Post A Comment

Vuoi ricevere dei consigli gratuiti di moda, stile e make-up per migliorare la tua immagine? 
close-link